Sclerosi multipla di perdita di peso, Sclerosi multipla, studio rivela: l’alimentazione può ridurre i sintomi

sclerosi multipla di perdita di peso
In una è stato valutato il rapporto fra i valori di Indice di Massa Corporea IMC e la riduzione del volume del cervello che si verifica nelle persone con sclerosi multipla. Di tali soggetti sono stati raccolti campioni di sangue e valutazioni eseguite con la risonanza magnetica. Queste ultime hanno permesso di misurare il volume del cervello, il volume della materia grigia e quello della materia bianca e altri parametri specifici.

I ricercatori hanno scoperto che individui in sovrappeso o obesi avevano livelli più alti di lipidi nel sangue chiamati ceramidi, che posizionavano marcatori sul DNA dei monociti, facendoli proliferare. I monociti sono cellule del sangue che possono raggiungere il cervello e danneggiare le fibre nervose, e due anni dopo la loro diagnosi, i partecipanti allo studio con livelli più alti di ceramidi e monociti hanno anche una maggiore perdita di capacità motorie e più lesioni cerebrali.

Sclerosi multipla e dieta: l'impatto su disabilità e sintomi

Abbiamo riscontrato che i soggetti sovrappeso e obesi con SM hanno livelli di ceramide superiori persone con la malattia che non sono sovrappeso e che sono individui in sovrappeso o obesi ma in condizioni di salute. Questo è importante perché noi e altri avevamo precedentemente identificato ceramidi nel liquido cerebro-spinale che circonda il cervello dei pazienti affetti da sclerosi multipla, e abbiamo attribuito la loro maggiore abbondanza agli sforzi del corpo per riciclare la mielina danneggiata.

Due coorti di pazienti — uno primario e un gruppo di convalida — sono stati reclutati dal Corinne Goldsmith Dickinson Center per la sclerosi multipla del Monte Sinai e dal National Institutes of Health per partecipare allo studio. Per il primo gruppo, 54 pazienti con SM naïve alla terapia di età compresa tra 18 e 60 anni con indici di massa corporea alti o normali BMI sono stati valutati utilizzando la risonanza magnetica cerebrale per sclerosi multipla di perdita di peso i segni di danno cerebrale; una valutazione clinica per accertare il peso, le disabilità e altre informazioni vitali; e analisi del sangue per analizzare i tipi di lipidi circolanti e globuli bianchi.

I ricercatori hanno scoperto che i pazienti affetti da SM con alto indice di massa corporea avevano livelli di ceramide più alti e più monociti circolanti di quelli che erano evidenti in individui sani con lo stesso indice di massa corporea.

Sei in: Cibo È una malattia infiammatoria caratterizzata da una progressiva perdita di mielina demielinizzante. La mielina è una sostanza sostanza che riveste i nervi, la quale permette una rapida e coordinata trasmissione degli impulsi nervosi e che consente quindi il movimento coordinato, rapido e "automatico" dei muscoli. La sclerosi multipla, dunque, causa una diminuzione dell'abilità dei nervi nel condurre gli impulsi elettrici dal cervello e per il cervello, causando i diversi sintomi.

I pazienti con sclerosi multipla con IMA hanno mostrato un peggioramento della disabilità e più lesioni cerebrali alla RM rispetto alle normali controparti BMI. I ricercatori hanno scoperto che le ceramidi possono entrare nelle cellule immunitarie chiamate monociti e modificare il modo in cui queste cellule leggono le informazioni genetiche codificate nel DNA. Queste alterazioni epigenetiche sono state riscontrate anche nei monociti circolanti nel sangue di pazienti affetti da SM con alto BMI.

Ricette consigliate La sclerosi multipla, anche nota come sclerosi a placche, è una malattia cronica autoimmune che colpisce il sistema nervoso centrale cervello e midollo spinale. I sintomi possono presentarsi singolarmente oppure simultaneamente, senza un criterio prestabilito. Proprio per questo motivo, è essenziale una corretta interpretazione dei sintomi e una diagnosi prettamente medica.

Questo studio offre ai ricercatori una visione tanto necessaria delle influenze ambientali che possono influenzare e modificare il comportamento delle cellule nel corpo di un individuo. Sono necessari ulteriori studi su coorti più ampi per convalidare i risultati attuali.

Sclerosi multipla e alimentazione

Ulteriori indagini sono necessarie anche per determinare se specifici interventi dietetici e la gestione del peso potrebbero essere utili per aiutare i pazienti affetti da SM a gestire e rallentare la progressione della loro malattia e rispondere meglio ai trattamenti che modificano la malattia. Sclerosi multipla di perdita di peso scienziati si aspettano che ci vorranno alcuni anni prima che il composto passi allo stadio di una sperimentazione clinica che coinvolga le persone.

La scoperta, se alla fine dimostrata in studi clinici che coinvolgono persone, sembra raggiungere due obiettivi importanti: a riparazione della mielina con effetti collaterali minimi: lo studio ha dimostrato che il composto — noto come sobetirome — promuove la remilenazione senza i gravi effetti collaterali della terapia ormonale tiroidea. Sei anni fa hanno suggerito di provare il composto per riparare la mielina nella SM.

Con i primi risultati promettenti, i ricercatori volevano vedere se potevano aumentare la quantità di sobetirome che penetrava nel sistema nervoso centrale.

Indice di Massa Corporea, qualità della dieta e sclerosi multipla

Lo hanno fatto attraverso un astuto stratagemma di chimica noto come strategia pro-farmaco. Lo scopo principale del tag è di eliminare una carica negativa che impedisca al sobetirome di penetrare efficacemente nella barriera emato-encefalica.

Una volta che Sob-AM2 scivola oltre la barriera e raggiunge il cervello, incontra un particolare tipo di enzima cerebrale che fende il tag e converte Sob-AM2 in sobetirome.

yu ren shen dimagrante chana dal arrosto per dimagrire

Questo rende il farmaco come un cavallo di Troia. I ricercatori hanno scoperto che il trattamento nei topi non solo ha innescato la riparazione della mielina, ma hanno anche misurato sostanziali miglioramenti motori nei topi trattati con il composto.

  • Sclerosi multipla
  • Zrii perdita di peso
  • Alterazioni sensoriali Fanno la loro comparsa pizzicori, intorpidimento e persino sensazioni di bruciore alla pelle.
  • Perdita di peso.

Gli scienziati dicono di essere fiduciosi che il composto si tradurrà dai topi alle persone. Llama sta lavorando per far avanzare queste molecole verso studi clinici umani nella SM e in altre malattie.

Dieta per Sclerosi multipla

A cura del Dr. Pubblicazioni scientifiche Castro K et al.

tee cacciatori di salvataggio di perdita di peso vibrazioni di sessione di perdita di peso

Kurz J et al. Schiffmann S.

Sclerosi multipla, studio rivela: l’alimentazione può ridurre i sintomi

Sci Rep. Hartley MD et al. JCI Insight Apr 18;4 8. Dasgupta S, Ray SK.

guida alla perdita di peso nhs id fare qualsiasi cosa per perdere peso

J Neurol Psychol.

Informazioni importanti